Alimentazione sostenibile: il frigo contro gli sprechi alimentari

Alimentazione sostenibile: il frigo contro gli sprechi alimentari

È stato ideato un frigo capace di tenere conto delle date di scadenza degli alimenti, in modo da indurci a consumarli ed evitare così inutili sprechi alimentari

da in Alimentazione Sana, Impatto ambientale, Rifiuti, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    alimentazione sostenibile frigo sprechi alimentari

    Se optiamo per un’alimentazione sostenibile, possiamo scegliere il frigo contro gli sprechi alimentari. Si tratta di un ritrovato della tecnologia, che è stato ideato presso l’University of Central Lancashire con il compito di intraprendere una vera e propria lotta agli sprechi. Il consumo eccessivo in termini alimentari può avere un forte impatto ambientale, in quanto si finisce con il gettare tra i rifiuti prodotti che hanno superato la data di scadenza, senza che noi ce ne accorgessimo. Questo è dovuto di solito al fatto che compriamo molti più alimenti rispetto alle nostre necessità.

    Il frigorifero in questione è in grado di tenere conto della data di scadenza di un prodotto, il quale viene spostato automaticamente più avanti, nel momento in cui si avvicina la data di scadenza, in modo che sia consumato il più presto possibile. Ma c’è di più. Infatti il frigorifero tecnologico riesce a fornire, sui touch screen delle ante, delle specifiche ricette in base ai cibi che abbiamo. Un buon sistema per evitare i rifiuti e gli sprechi del 2010.

    Varie sono le iniziative messe in atto per contrastare gli sprechi alimentari, come il recupero dei pasti delle mense scolastiche in Piemonte.

    Ma il frigo attento al consumo critico è veramente geniale. Se non vogliamo riciclare gli avanzi del pranzo per evitare sprechi alimentari, meglio ricorrere alle possibilità offerte dallo sviluppo sostenibile.

    L’idea degli sviluppatori è quella di collegare il frigo ai bidoni dell’umido, in modo che, riscontrando gli alimenti buttati più di frequente, si possano proporre ricette con ingredienti alternativi, risparmiando in termini di sprechi.

    336

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaImpatto ambientaleRifiutiTutela Ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI