Albero umano in Piazza Duomo a Milano: Be Active be a Tree

Albero umano in Piazza Duomo a Milano: Be Active be a Tree

“Be Active be a Tree” è il nome dell’iniziativa ecosostenibile che ha portato alla realizzazione di un enorme albero umano in Piazza Duomo a Milano in vista di una vera sensibilizzazione ambientale

da in In Evidenza, Inquinamento Aria, Sostenibilità Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Un albero umano enorme in Piazza Duomo a Milano, nell’ambito dell’iniziativa “Be Active be a Tree”, come messaggio ecoresponsabile rivolto alla sensibilizzazione dei più sull’importanza della sostenibilità ambientale anche a vantaggio della salute. È questo ciò che è stato realizzato sabato 5 Febbraio attraverso la messa in atto di un vero e proprio flash mob ecocompatibile avente come obiettivo principale la comunicazione ambientale incentrata sul diritto a respirare come diritto globale. Sono state più di 600 le persone che hanno deciso di partecipare a questa iniziativa green.

    Ideata dal digital artist Giuseppe La Spada, l’ecomobilitazione è stata promossa da Active, che ha sviluppato un particolare materiale in grado di ripulire l’aria dagli ossidi di azoto proprio come farebbe un albero. D’altronde per contrastare l’inquinamento dell’aria bisogna capire la pericolosità delle polveri sottili e la manifestazione di sensibilizzazione ambientale si dimostra molto utile in questo senso, in modo che tutti siano disposti ad adottare comportamenti ecocompatibili per il vantaggio collettivo e dell’ambiente.

    Un gesto simbolico, quello di “Be Active be a Tree”, che non a caso ha scelto Milano, per la quale è stato reso necessario un altro blocco traffico domenica 6 Febbraio a causa degli elevati livelli di inquinamento della città. L’evento green è stato organizzato da Active Clean Air & Antibacterial Ceramic attraverso un appello diffuso per mezzo di un’apposita pagina Facebook.

    Garantire la qualità dell’aria è importante ed è un obiettivo che può essere raggiunto mediante un impegno ecoresponsabile volto alla riduzione delle emissioni in vista della salvaguardia dell’ambiente.

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN In EvidenzaInquinamento AriaSostenibilità Ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI