Alberghi ecosostenibili: in Italia sono 4 su 5

da , il

    alberghi eco responsabili

    In tutti i settori si sta cercando di abbracciare uno stile di vita ecosostenibile. Cosi dopo il settore della moda e del cinema è la volta del settore alberghiero in Italia. Stando a un sondaggio condotto da Tripadvisor, il sito di recensioni di viaggi, 4 albergatori italiani su 5 sarebbero impegnati nel ridurre l’impatto ambientale nelle proprie attività.

    Grazie al sondaggio, il più grande condotto nel settore alberghiero, sono stati resi noti i risultati relativi alle misure eco-responsabili adottate in diversi alberghi dislocati nel territorio nazionale. 25mila gli hotel di tutto il mondo coinvolti nel progetto, 3mila dei quali solo italiani. L’impegno verso la sostenibilità si starebbe affermando sempre di più nel settore alberghiero di tutto il mondo, soprattutto in quello italiano.

    I dati parlano chiaro, il 94 per cento degli intervistati, infatti, si sarebbe dimostrato interessato e sensibili alla questione del rispetto ambientale, concordando sul fatto che l’adozione di misure volte a tutelare l’ambiente siano importanti. Sarebbe l’83 per cento dei partecipanti ad aver dichiarato di adottare già delle misure eco responsabili nella propria struttura.

    Dal sondaggio risulta che l’Italia si posiziona al secondo posto, in Europa, nell’adozione di misure nel rispetto dell’ambiente. Al primo posto, invece, si posiziona la Francia, con l’85 per cento delle strutture alberghiere, terzo posto per il Regno Unito con il 78%, seguiti da Germania, 72% e Spagna 66%. In base al sondaggio mondiale, invece la classifica mondiale porta al primo posto la Nuova Zelanda, con il 93% delle strutture eco responsabili, seguita da Canada, con il 91%, Brasile 87% e Francia 85%.

    La riduzione delle spese è la principale motivazione fornita dagli albergatori (72%) che hanno adottato misure eco-responsabili, la seconda motivazione invece riguarda un vantaggio per gli ospiti che tenderebbero a chiedere questo tipo di misure e poi per rispettare la normativa vigente in materia.

    La principale pratica ecosostenibile è quella dell’utilizzo di lampadine a risparmio energetico, adottate dall’85% dei proprietari di centri alberghieri italiani. Altre pratiche sono il compostaggio dei rifiuti organici (61%), inserimento di termostati regolabili nelle camere per ridurre il consumo (52%), raccolta differenziata nelle camere (49%).

    Non tutti però, comunicano ai propri ospiti il fatto di essere una struttura eco responsabile, solo nel 30% dei casi rispetto al 48%, mentre solo il 15% lo usa come argomento di pubblicità della struttura alberghiera stessa.