Agriturismi sostenibili in Italia: le soluzioni per un’estate green

Agriturismi sostenibili in Italia: le soluzioni per un’estate green
da in Agriturismi, Turismo Sostenibile, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10/07/2015 23:33

    agriturismi-sostenibili

    A dispetto di quanto si crede, gli agriturismi sostenibili in Italia sono numerosissimi, come rilevato da alcuni sondaggi. Secondo i dati raccolti ben il 99,3% opterebbero per soluzioni sostenibili di varia tipologia: dall’impiego di elettrodomestici di classe A, se non addirittura superiore, all’utilizzo di fosse biologiche ecologiche, fino all’installazione di sistemi fotovoltaici come pannelli solari e caldaie a condensazione. Ancor più confortante il fatto che i turisti si siano dichiarati soddisfatti dai servizi nonostante i prezzi più alti rispetto alla media. A dimostrazione che la mentalità inizia a cambiare anche alle nostre latitudini, sempre più attenta e rispettosa verso l’ambiente. Tra le regioni più green per quanto concerne il fotovoltaico, troviamo il Friuli, il Trentino Alto Adige e la Puglia, mentre sul fronte geotermico si distinguono il Trentino, il Veneto e la Sicilia. Il Lazio batte tutti per quanto riguarda il trattamento delle acque, con larga diffusione di piscine bio, mentre nell’ambito della fito-depurazione delle acque il primato va a Umbria e Friuli. Ma quali sono, nello specifico, gli agriturismi più ecosostenibili d’Italia? Ecco le soluzioni per un’estate green.

    sant'egle

    Premiato dal WWF Italia come uno degli Agriturismi più green del territorio, Sant’Egle di Sorano (GR) è un vero paradiso per chi vuole soggiornare in un luogo tranquillo strizzando l’occhio all’eco-compatibilità. Basti pensare che tutta l’energia utilizzata è prodotta da sistemi fotovoltaici: dai pannelli solari al termocamino fino alla caldaia a condensazione. L’acqua piovana, invece, viene riciclata per irrigare le coltivazioni di frutta, verdura e piante come lo zafferano e la spirulina, trattate interamente con metodi biologici sinergici e biodinamici. Ma anche l’occhio vuole la sua parte e Sant’Egle regge la sfida con la sua dimora seicentesca dal fascino antico ed esclusivo, nella struttura come negli arredi interni.

    Ca du Chittu di Carro

    Altra azienda agricola di tutto rispetto è la ligure Ca du Chittu di Carro (SP), anch’essa premiata negli anni passati per l’attenzione nei confronti dell’ambiente, in special modo della biodiversità. A due passi dalle 5 Terre, rappresenta la soluzione ideale per i turisti che amano l’entroterra ligure, e che vogliono cimentarsi nella preparazione di qualche piatto tradizionale. I proprietari organizzano infatti corsi di cucina per tutti gli ospiti, e su richiesta, preparano menu 100% vegetariani. Non è da meno la villa che ospita i visitatori, completamente ristrutturata secondo i principi della bioedilizia e del risparmio energetico. Scopri i consigli per delle vacanze all’insegna dell’eco-turismo

    Bio Agriturismo Vojon

    Un luogo incantevole quello che ospita, a pochi chilometri dal Lago di Garda, il Bio Agriturismo Vojon (MN), anch’esso premiato come struttura ecosostenibile d’eccellenza. Il posto giusto per rilassarsi, degustare un buon vino in compagnia, dedicarsi alle lunghe passeggiate nei dintorni e a tante altre attività ricreative, completamente immersi nel verde. E se dovesse mancare l’aria di città nessun problema, di qui basta poco per raggiungere Mantova, Verona, Vicenza. Scopri perchè gli italiani scelgono l’agriturismo

    633

    PIÙ POPOLARI