Acqua di cottura: come riutilizzarla

Acqua di cottura: come riutilizzarla
da in Acqua, Riciclo, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:14

    acqua della pasta

    Come riutilizzare l’acqua di cottura? L’acqua è un bene prezioso e tutti dovremo cercare di impegnarci a non sprecarla inutilmente. Sono diversi gli accorgimenti che si possono tenere a mente per risparmiare l’acqua soprattutto quando si fanno le pulizie in casa o quando si cucina. Sapevate che l’acqua di cottura della pasta, delle verdure o del riso può essere conservata per essere riciclata, invece di farla finire nello scarico del lavandino? Vi proponiamo alcuni suggerimenti, ma le idee sono davvero tante. Ricordatevi, innanzitutto, che per non sprecarla basta porre una ciotola, abbastanza capiente, sotto lo scolapasta, cosi da raccoglierla.

    innaffiare piante acqua cottura

    Se quando cucinate non salate l’acqua per la cottura della pasta, un buon riutilizzo potrebbe essere quello di trasferirla in delle bottiglie o in un annaffiatoio attraverso un imbuto. Bisogna lasciarla freddare e usarla per innaffiare le piante di casa o dell’orto.

    impacco capelli acqua cottura

    Sapevate che l’acqua di cottura del riso si arricchisce di amidi le cui proprietà sono ottime per i capelli? Non sprecate, dunque, l’acqua e mettetela da parte per fare un impacco per i capelli, da applicare prima di fare lo shampoo. Ricordate inoltre che per un buon risultato è bene lasciare agire l’impacco almeno 15 minuti prima di passare al lavaggio. Come curare i capelli in modo naturale

    condimenti acqua cottura

    L’acqua di cottura della pasta può essere utilizzata per altri preparati in cucina, per esempio per allungare dei condimenti per la pasta. In questo modo riusciremo a rendere meno denso il composto.

    brodo acqua cottura

    In alternativa si possono aggiungere all’acqua di cottura, dopo aver scolato la pasta, erbe e spezie per preparare un brodo per un minestrone o una zuppa.

    verdure acqua cottura

    Un altro suggerimento può essere quello di utilizzare l’acqua della cottura per cuocere le verdure al vapore.

    impasto acqua cottura

    Potete utilizzare l’acqua della cottura della pasta anche per l’impasto di pane, pizze, focacce o torte salate fatte in casa. Non dimenticate, però, che se l’acqua è già salata non c’è bisogno di aggiungere il sale previsto per la preparazione della vostra ricetta. Come fare il pane in casa

    piatti acqua cottura

    L’acqua della cottura della pasta, quando è ancora calda, può essere utilizzata per lavare più facilmente i piatti. Vi basterà lasciare i piatti o le posate nell’acqua per un po’, affinché le incrostazioni si ammorbidiscano e si stacchino da sole o per facilitarne la rimozione quando passerete la spugna.

    710

    PIÙ POPOLARI