Acqua del mare: i benefici per un benessere naturale

L’acqua del mare ha numerosi benefici a vantaggio del nostro benessere naturale. Scopriamone tutti gli effetti positivi.

da , il

    L’acqua del mare riesce ad apportare tanti benefici a vantaggio di un benessere naturale. Proprio adesso che ci prepariamo a trascorrere le nostre giornate in spiaggia non possiamo dimenticare di diventare consapevoli di tutti gli effetti positivi che il nostro corpo può trarre dall’acqua senza artifici. Non si tratta soltanto di una questione di bellezza, ma di veri e propri vantaggi per tutto l’organismo. Scopriamo insieme i benefici che possiamo ricavare divertendoci al mare nelle lunghe e calde giornate estive.

    1. Aiuta la circolazione sanguigna

    I benefici dell’acqua del mare si vedono su tutto il corpo, perché essa svolge un’azione riequilibrante sul metabolismo. E’ utile per curare l’infiammazione di tendini, muscoli, nervi e le malattie che interessano le vene. D’altronde sono conosciuti gli effetti incredibili che la talassoterapia ha a vantaggio della circolazione sanguigna.

    2. Migliora la pelle

    L’acqua del mare riesce ad avere delle proprietà antinfiammatorie che fanno bene alla pelle. Chi soffre di disturbi dermatologici, come l’eczema, la psoriasi e gli eritemi, può trarre giovamento dal fatto che nell’acqua marina sono presenti sali minerali come il sodio, il rame e lo zolfo. L’acqua del mare agisce come una sorta di maschera esfoliante, per uno scrub naturale del viso e di tutto il corpo.

    Scrub corpo fai da te: 5 ricette di bellezza naturali

    3. Riduce il peso corporeo

    Se stiamo seguendo un regime dimagrante, andare al mare fa proprio bene, perché respirando profondamente lo iodio e gli altri sali contenuti nell’acqua possiamo stimolare il nostro metabolismo bloccato o rallentato e in questo modo possiamo bruciare più grassi, perdendo quei chiletti in più che ci danno proprio fastidio.

    4. Combatte la ritenzione idrica

    L’acqua del mare riesce a combattere i gonfiori provocati dalla ritenzione idrica. Infatti immergersi nell’acqua marina è un ottimo modo per favorire il drenaggio dei liquidi attraverso l’osmosi. In questo modo diventiamo anche più belli, perché contrastiamo gli effetti negativi della cellulite.

    10 rimedi naturali contro la cellulite

    5. Contrasta i dolori

    Se soffriamo di reumatismi e di dolori muscolari in generale, l’acqua del mare, con le alghe e la sabbia, permette di beneficiare di importanti effetti che ci aiutano a contrastare i problemi alle articolazioni.

    6. Migliora la respirazione

    Gli esperti raccomandano di passeggiare lungo la battigia, respirando profondamente. L’aria che c’è in prossimità del mare, infatti, è ricca di sali minerali e il nostro corpo riesce ad assimilarli proprio attraverso la respirazione. Le onde liberano le particelle di potassio, di iodio, di magnesio e di cloruro di sodio, che vanno a vantaggio delle nostre vie respiratorie.

    7. Tonifica gambe e braccia

    Attraverso il movimento ondoso, possiamo beneficiare di una sorta di vera e propria ginnastica, che agisce come un massaggio nei confronti delle gambe e delle braccia. Immergiamoci nell’acqua del mare, poggiamo i piedi sulla sabbia e sfruttiamo la resistenza del mare e la forza delle onde, per avere gambe e braccia più toniche.