Accordo storico tra USA e Cina per ridurre i gas serra

Accordo storico tra USA e Cina per ridurre i gas serra

E’ stato raggiunto un importante accordo tra Stati Uniti e Cina sulle emissioni di gas serra

da in Clima, Inquinamento, Inquinamento Ambientale, Mutamenti Climatici
Ultimo aggiornamento:
    Accordo tra Usa e Cina per la riduzione dei gas serra

    E’ un accordo storico quello fra USA e Cina per ridurre i gas serra. Dopo mesi di trattative, è stata rinnovata un’intesa molto importante, che punta direttamente sui cambiamenti climatici. Sono stati stabiliti dei limiti fondamentali per le emissioni e per la prima volta anche la Cina ha accettato questi provvedimenti. Il raggiungimento di un accordo è stato impegnativo e finalmente si può dire che è stato fatto qualcosa di concreto a livello globale contro l’inquinamento.

    L’accordo passerà sicuramente alla storia, soprattutto per l’azione degli Stati Uniti, che si sono impegnati a ridurre, entro il 2025, le emissioni di una percentuale del 25-28%, tenendo in considerazione i dati che sono stati fissati nel 2005. Da parte propria la Cina ha detto che farà di tutto per fermare l’aumento dei gas serra entro il 2030. In molti si sono complimentati per l’accordo. Anche il segretario generale delle Nazioni Unite ha fatto arrivare i suoi elogi sia per gli Stati Uniti che per la Cina. A livello mondiale è stata vista di buon occhio questa intesa sul cambiamento climatico.

    La collaborazione fra Stati Uniti e Cina dovrebbe portare ad una lotta senza precedenti per salvaguardare il nostro pianeta.

    La Cina si è impegnata nei confronti degli Stati Uniti e di tutto il mondo a non far aumentare le emissioni di gas serra entro il 2030. Varie sono le strategie che utilizzerà a questo proposito. Infatti, sempre entro lo stesso anno, ha promesso di aumentare la percentuale di energia prodotta da fonti pulite e non da combustibili fossili, cercando di raddoppiare i valori che sono stati raggiunti nello scorso anno. Nello specifico la Cina punterà sulle fonti rinnovabili e sul nucleare, che sono settori in grande espansione nel Paese. Non è passato molto tempo da quando, lo scorso anno, la Cina era riuscita a superare l’Unione Europea nel volume di emissioni pro-capite, secondo i dati che sono stati ricavati dai calcoli degli esperti del Global Carbon Project. Si spera che possano aumentare le posizioni vantaggiose in vista del rispetto dell’ambiente, con lo svolgimento della conferenza sul clima di Parigi del 2015. Proprio in questa occasione la comunità internazionale avrà l’opportunità di confrontarsi sugli obiettivi che devono essere seguiti per la riduzione dell’inquinamento.

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ClimaInquinamentoInquinamento AmbientaleMutamenti Climatici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI