A Fukushima le verdure contaminate fanno ammalare il presentatore che le ha mangiate in tv

A Fukushima le verdure contaminate fanno ammalare il presentatore che le ha mangiate in tv

A Fukushima le verdure contaminate fanno ammalare il presentatore che le ha mangiate in tv

da in centrali nucleari, Impatto ambientale, Nucleare, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Per quanto riguarda Fukushima tante volte si è parlato di contaminazione radioattiva. Le autorità hanno cercato sempre di non destare allarmismi inutili sulla questione e diversi sono state le iniziative in questo senso. Sulla questione sono intervenuti anche personaggi noti, i quali hanno dato il loro contributo. A questo proposito forse qualcuno ricorda ciò che ha fatto il presentatore televisivo giapponese Otsuka Norikazu: ha mangiato davanti alle telecamere delle verdure coltivate presso la centrale nucleare di Fukushima. Adesso la tragica evoluzione della vicenda.

    Otsuka Norikazu si è ammalato di leucemia. È logico che i sospetti ci sono, è chiaro che il tutto possa essere rapportato all’atto compiuto solo per tranquillizzare i suoi connazionali. Infatti il pericolo nucleare aveva portato i Giapponesi a non fidarsi più dei prodotti alimentari, con enormi difficoltà.

    All’inizio le autorità governative avevano limitato la diffusione di alcuni cibi prodotti vicino all’impianto nucleare che è stato oggetto del disastro.

    Poi sono seguite le concessioni, ma i Giapponesi avevano poca fiducia. La dimostrazione televisiva di Otsuka Norikazu doveva servire a tranquillizzare l’opinione pubblica, ma ecco le gravi conseguenze.

    Quello di Otsuka Norikazu non è stato il solo tentativo di questo genere. Anche un deputato giapponese si è cimentato nel bere l’acqua di Fukushima.

    Viene da chiedersi: si doveva per forza arrivare a tanto, a queste dimostrazioni pubbliche? Si poteva agire con più prudenza? I dubbi sono tanti e non è affatto facile riuscire a trovare risposte univoche. I fatti parlano da soli.

    272

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN centrali nucleariImpatto ambientaleNucleareTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI