8 rimedi naturali per il naso chiuso

8 rimedi naturali per il naso chiuso
da in Rimedi naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21/01/2015 19:19

    rimedi naturali per il naso chiuso

    I rimedi naturali per il naso chiuso sono tanti. Possiamo utilizzare semplici ingredienti che abbiamo in casa e moltissime soluzioni che Madre Natura mette a nostra disposizione. Perché ricorrere a delle sostanze chimiche, che rischiano di inquinare l’ambiente e di avere effetti collaterali sulla nostra salute? Decisamente migliori sono i rimedi naturali. Quando ci colpisce l’influenza e provoca la congestione nasale, molte sono le possibilità. Scopriamone alcune.

    bicarbonato naso

    Possiamo provare a fare dei suffumigi al bicarbonato di sodio. Dobbiamo sciogliere nell’acqua bollente un cucchiaino di bicarbonato. Respiriamo a pieni polmoni il vapore, che è provocato dall’acqua, e sicuramente troveremo sollievo al fastidio al naso.

    olio di sesamo naso

    L’olio di sesamo deve essere applicato direttamente con le dita all’interno del naso. Non occorre che inaliamo questa sostanza, ma basta semplicemente strofinarla con delicatezza. Questo olio va ad agire sulla secchezza delle mucose e può favorire l’eliminazione del muco. In questa maniera ci riprenderemo più facilmente dal tipico bruciore alle cavità nasali, che sopraggiunge con il raffreddore.

    cipolla naso

    Le sostanze liberate quando sbucciamo la cipolla, oltre a determinare il bruciore agli occhi, sono molto utili, perché stimolano il naso a liberarsi. Di conseguenza, in caso di influenza e di naso tappato, è sufficiente tagliare una cipolla e respirare molto profondamente.

    eucalipto naso

    L’olio essenziale di eucalipto, unito a quello di pino, ha un efficace potere fluidificante e antinfiammatorio. Basta metterne qualche goccia su un fazzoletto, che va annusato con respiri profondi. Esistono anche degli spray a base di eucalipto, che possono svolgere una funzione ideale per liberare il naso.

    aceto di mele naso

    Per trattare la congestione nasale, si può usare anche l’aceto di mele. Se ne devono diluire due cucchiai in un bicchiere d’acqua. Dopo aver fatto bollire l’acqua, si ottiene una bevanda calda, che andrebbe consumata ogni 8 ore.

    sale naso

    Anche il sale grosso è ottimo per fare i suffumigi. L’ingrediente è facile da rintracciare, perché è sempre presente in cucina. Proprio a base di sale grosso, si può preparare una soluzione molto utile per liberare il naso. Si deve riscaldare un litro d’acqua in una pentola, portandola fino all’ebollizione. Poi si versa nell’acqua un cucchiaio di sale grosso e si mescola il tutto. Non si deve fare altro che respirare i vapori sprigionati per circa 10 minuti, coprendo la testa con un asciugamano. E’ davvero una soluzione molto semplice, ma che sicuramente si dimostra efficace, liberando dal fastidio.

    senape naso

    La senape è uno dei rimedi casalinghi, che le nostre nonne utilizzavano proprio per liberare il naso, quando si trova alle prese con l’influenza. La senape va spalmata sul petto e poi sulla parte interessata si stende un asciugamano ben riscaldato con l’acqua calda, che va poi eliminata, strizzando l’asciugamano. Si lascia agire questo calore per circa 30 minuti.

    bacche di rosa canina naso

    Le bacche di rosa canina, che di certo troveremo in erboristeria, servono per preparare delle tisane da bere ogni giorno con regolarità. Queste bacche sono ricche di vitamina C, che aiuta contro l’influenza.

    826

    PIÙ POPOLARI