8 rimedi naturali contro l’insonnia

8 rimedi naturali contro l’insonnia
da in Rimedi naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento: Lunedì 24/11/2014 19:21

    rimedi naturali contro l insonnia

    Vediamo quali sono i rimedi naturali contro l’insonnia. Certe volte facciamo molta fatica ad addormentarci, perché siamo in preda allo stress e all’agitazione. Diversi fattori possono influire sull’addormentamento e sulla possibilità che abbiamo di garantirci un buon riposo. Invece di ricorrere ai farmaci, che possono anche non rivelarsi benefici, possiamo utilizzare le soluzioni che Madre Natura ci offre.

    valeriana

    La valeriana riesce a stimolare il sonno, perché è molto ricca di sostanze deputate a questo scopo. Si tratta soprattutto di oli essenziali e dell’acido valerianico. Questi elementi agiscono nel cervello, favorendo l’aumento della produzione di acido gamma-aminobutirrico, che svolge un’azione sedativa.

    camomilla insonnia

    La camomilla rappresenta uno dei rimedi più classici contro l’insonnia. Una tisana di questo tipo ci può aiutare a riposare bene. Non possiamo trascurare il sonno, perché da esso dipendono il nostro benessere e le capacità di mettere in atto i nostri compiti durante la giornata.

    passiflora

    La passiflora è dotata di proprietà ansiolitiche e sedative. I principali componenti di questa pianta erbacea sono i flavonoidi. Il rimedio è raccomandato soprattutto nel trattamento dell’irrequietezza, specialmente se essa si accompagna all’ansia e se causa un’anormalità del ritmo cardiaco a causa dell’eccessiva tensione. Attraverso la sua azione sedativa, si può favorire il riposo. Da non dimenticare che la pianta ha la capacità di rilassare i muscoli, specialmente quando essi subiscono delle contrazioni di natura spastica, anche in caso di irritazioni del colon.

    ciliegie

    Le ciliegie possono favorire il sonno. Lo ha dimostrato una ricerca condotta negli Stati Uniti, che ha sottolineato come, bevendo due bicchieri di succo di ciliegia ogni giorno, possiamo addormentarci meglio e sentirci più rilassati. La frutta fresca dovrebbe essere sempre inserita nella nostra alimentazione, perché è essenziale per il benessere psicofisico.

    biancospino

    Il biancospino può agire contro l’insonnia, soprattutto perché influisce sulla pressione del sangue, stabilizzandola. In questo modo, bevendo degli infusi, ci possiamo sentire più rilassati sia a livello mentale che fisico.

    melissa

    La melissa agisce sul nostro organismo grazie all’abbondanza dei flavonoidi. L’olio essenziale, di cui essa è ricca, è utile per contrastare l’insonnia. La melissa, nello specifico, può favorire la digestione, specialmente se la consumiamo insieme al carbone vegetale. Con una digestione più facile, possiamo anche addormentarci senza molte difficoltà.

    tiglio

    I fiori di tiglio vengono utilizzati sotto forma di infuso. Questa pianta ha una moderata attività sedativa, che si esplica attraverso proprietà rilassanti e adatte a contrastare l’ansia. Anche i fiori di tiglio essiccati e poi utilizzati per le tisane possono costituire un rimedio contro l’insonnia.

    escolzia

    Tra le proprietà principali dell’escolzia, è importante proprio quella sedativa e capace di indurre il sonno. Questa pianta è antinevralgica e spasmolitica e riesce a portare avanti un’azione rilassante e analgesica.

    767

    PIÙ POPOLARI