8 idee per un Natale diverso ed ecologico

8 idee per un Natale diverso ed ecologico
da in Eco Natale, Riciclo creativo Natale, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 09/12/2014 20:58

    idee per un natale diverso Ci sono alcune idee per un Natale diverso ed ecologico. Le feste non dovrebbero rappresentare un momento consumistico, ma dovrebbero essere anche un’occasione per promuovere il rispetto dell’ambiente. Ci sono tanti comportamenti ecosostenibili che possiamo adottare in prossimità delle feste natalizie. Ricordiamoci che a fare la differenza è proprio il nostro stile di vita. Dimostrandoci attenti a ciò che facciamo quotidianamente, possiamo dare una mano concreta alla salvaguardia del pianeta in cui viviamo. Ecco che cosa fare soprattutto a Natale.

    alberi di natale eco Molto importante è la scelta dell’albero di Natale. In generale, se ne scegliamo uno che proviene da foreste certificate, nelle quali è garantito il ciclo naturale di ricrescita, facciamo proprio bene. Bisogna optare per alberi che provengono da quelle aree, in cui le piante tagliate vengono sostituite da altre nuove. Se vogliamo utilizzare il classico albero di plastica, ricordiamoci che soltanto in qualche caso questo materiale è riutilizzabile. Meglio, quindi, un albero in cartone o in un altro materiale riciclato. LEGGI ANCHE: Albero di Natale ecologico: tutte le alternative green [FOTO]

    decorazioni fai da te Il riciclo creativo è un’arma essenziale per combattere l’inquinamento e l’aumento dei rifiuti. Ci sono tante idee creative per mettere a punto delle decorazioni fatte in casa. Sicuramente abbiamo a disposizione della carta, del cartone, della stoffa, molti materiali, di cui non sappiamo cosa fare. Tutti possono servire a creare degli originali addobbi, per abbellire la casa o per decorare l’albero di Natale. LEGGI ANCHE: Lavoretti di Natale con il riciclo creativo: dalla cera alla carta [FOTO]

    biglietti auguri fai da te Il riciclo creativo potrebbe essere la strategia essenziale anche per creare i nostri biglietti d’auguri da inviare ad amici e parenti. Basta del semplice cartoncino riciclato, che va decorato con originalità. Magari anche i più piccoli possono essere impegnati in queste attività, per educarli fin dall’infanzia alla sostenibilità ambientale. In alternativa si possono mandare anche delle cartoline di Natale virtuali tramite e-mail. LEGGI ANCHE: Biglietti d’auguri fai da te di Natale: 5 idee con il riciclo [FOTO]

    imballaggi natale Se abbiamo dei giornali vecchi, della carta da riciclare, invece di gettare tutto nella spazzatura, possiamo utilizzare questi materiali per confezionare i nostri regali di Natale. In questo modo contribuiremo alla riduzione degli imballaggi tradizionali e renderemo più facile la gestione dei rifiuti. LEGGI ANCHE: Carta da regalo per Natale riciclata: le idee più originali [FOTO]

    luci natale Uno degli elementi caratteristici delle feste natalizie è rappresentato dalle luci colorate. Sicuramente esse mettono tanta allegria, in corrispondenza con lo spirito delle feste. Tuttavia non bisogna trascurare, nemmeno in questo caso, il risparmio energetico. E’ importante tenere accese le luci soltanto in alcuni momenti della giornata.

    pranzo km zero Per il pranzo di Natale possiamo scegliere dei prodotti a km zero. E’ bene affidarsi alle produzioni locali, invece di comprare prodotti ricercati, che provengono da molto lontano. Ricordiamoci che i trasporti a lunga percorrenza, per far arrivare nel nostro Paese degli alimenti tipici dell’estero, contribuiscono notevolmente ad accrescere il problema dell’inquinamento.

    vacanze ecosostenibili Per le vacanze del periodo natalizio scegliamo delle mete ecosostenibili. Non per forza si deve andare lontano, ma va bene anche un agriturismo a poca distanza dalla nostra abitazione. Importante è anche il mezzo di trasporto utilizzato. Per esempio, se scegliamo di utilizzare l’auto privata, ricorriamo ai viaggi in gruppo.

    regali equosolidali Per i regali di Natale non scegliamo i soliti oggetti che si rivelano inutili, andando ad aumentare al massimo grado il consumismo. Sarebbe molto più sensato ricorrere a dei doni equosolidali. Per esempio, si possono acquistare dei prodotti, il cui ricavato va a sostenere progetti per aiutare le persone in difficoltà in varie parti del mondo, oppure si possono fare delle sottoscrizioni per i bisognosi. LEGGI ANCHE: Regali di Natale equosolidali 2014: tante proposte belle e buone [FOTO]

    1018

    PIÙ POPOLARI