7 trucchi per non far annerire la frutta

7 trucchi per non far annerire la frutta

    trucchi per non far annerire la frutta Quali i trucchi per non far annerire la frutta? Vediamo tutte le strategie che possiamo adottare, da sfruttare nelle nostre preparazioni in cucina che implicano l’uso della frutta e della verdura. Queste ultime sono essenziali per una corretta alimentazione, perché garantiscono al nostro organismo un buon apporto di sali minerali e vitamine, elementi fondamentali per la nostra salute. E’ molto consigliabile consumare frutta durante la giornata, anche fuori dai pasti come merenda. Possiamo tagliarla a pezzi e portarla con noi anche se siamo fuori casa. Tuttavia spesso la frutta tagliata può diventare scura. Come rimediare? Ecco le strategie giuste.

    succo di limone frutta La frutta annerisce quando rimane a contatto prolungato con l’ossigeno. Si tratta di un meccanismo di difesa adottato da molte piante ed è possibile in seguito all’azione di un gruppo di enzimi, i polifenolossidasi. Sono proprio questi enzimi a modificare alcune molecole della frutta, causando, a livello chimico, delle macchie scure. Possiamo rimediare bagnando la frutta con il succo di limone, anche diluito. E’ proprio il rimedio che le nostre nonne utilizzavano anche per alcune verdure, come i carciofi. 10 usi alternativi del limone

    succo d arancia frutta Anche l’arancia è capace di esercitare una funzione protettiva sulla frutta. Tutto merito della vitamina C in essa contenuta. Spesso si pensa che tutto sia dovuto all’acidità, invece non è così, infatti l’aceto non sarebbe utile, per impedire alla frutta di annerire.

    sottovuoto frutta Un altro metodo utile, per evitare che sulla frutta compaiano delle macchie nere, consiste nell’impiego del sottovuoto. E’ una soluzione ideale per portare con noi la frutta pronta da mangiare, durante i lunghi viaggi, specialmente se ci troviamo in un periodo caldo.

    pellicola trasparente frutta Questo metodo va bene soprattutto per le banane, se si vuole conservarle ancora protette dalla buccia. Utilizziamo la pellicola trasparente da cucina e avvolgiamola intorno all’attaccatura del frutto. In questo modo riusciremo a rallentare il processo di maturazione.

    succo d ananas frutta Sempre per le banane, un altro rimedio naturale da utilizzare, per non farle annerire, consiste nel succo d’ananas. Cospargiamo la frutta con esso oppure immergiamola nel liquido per alcuni minuti. Le banane, anche tagliate a fettine, rimarranno intatte.

    sale frutta Il sale si caratterizza per essere un vero e proprio conservante naturale e si rivela efficace per mantenere bianchi i pezzetti di mela tagliati. Non dobbiamo fare altro che preparare una soluzione, sciogliendo mezzo cucchiaino di sale in un litro di acqua fredda. Immergiamo le mele tagliate nell’acqua salata per circa 5 minuti. Togliamole e provvediamo a risciacquarle in un colino. In questo modo le fettine di mela verranno preservate dall’ossidazione. Il segreto consiste nell’utilizzare poco sale e nel risciacquare per bene la frutta, in modo da non alternarne il gusto. Tutti gli usi del sale: una guida utile

    elastico frutta Anche questo metodo si può applicare soprattutto alle mele. Può essere utilizzato fino a quando il frutto conserva la sua buccia ed è stato tagliato in 2 o 4 spicchi. Tagliamo la mela e ricomponiamola, come se fosse una sorta di puzzle. Avvolgiamo un elastico intorno al frutto, in maniera che sembri ancora intero. In questo modo la polpa non verrà lasciata esposta all’aria.

    832

    PIÙ POPOLARI