7 ricette vegetariane orientali

7 ricette vegetariane orientali
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette vegetariane
Ultimo aggiornamento: Venerdì 28/08/2015 10:36

    ricette-vegetariane-orientali

    7 ricette vegetariane orientali per chi ama i sapori esotici cruelty free. Grandi protagoniste le spezie con i loro odori pungenti che rendono ogni piatto unico e inconfondibile. Dal cous cous alle melanzane tunisine, dal bitomaki ai sarmale romeni, 7 ricette per palati ricercati, curiosi, esigenti. Facili da preparare, ottime da assaporare soli o in compagnia. Da provare!

    cous-cous-marocchino

    Basta poco per trasformare il piatto in un’ottima ricetta vegetariana, privalo della carne e il gioco è fatto. Come procedere? Lascia in ammollo i ceci per 24h, trita la cipolla e falla rosolare in un pentolone, aggiungi i ceci, le carote a fette, lo zenzero e il pepe, copri con acqua e lascia cuocere per un’ora. Nel frattempo prepara il cous cous e fallo cuocere a vapore per una mezz’ora. Aggiungi alle verdure uvetta, fave, pomodori tagliati a pezzettoni, zucchine a fette, prezzemolo e coriandolo tritati. Lasciate cuocere per altri 30 minuti e aggiungete un po’ di paprika. Disponi il cous cous in un piatto capiente e aggiungi sopra le verdure.

    bitomaki

    Ovvero rotolini di alghe, barbabietola rossa e riso, un piatto giapponese da leccarsi i baffi! Fai cuocere il riso in acqua e una volta pronto, lascialo riposare per almeno 15 minuti. Taglia a fette sottili carote, cetriolo, barbabietola, quindi fai sciogliere in un pentolino un po’ di zucchero, sale ed aceto di riso o mele. Versa il sughetto sul riso, quindi prepara i rotolini stendendo ciascun foglio di alga sul tappetino apposito e aggiungendoci il riso. Aggiungi due strati di maionese e nel mezzo una foglia di lattuga, un po’ di carota e cetriolo, qualche fettina di barbabietola. Arrotola le alghe e taglia i rotoli col coltello, dovresti ottenere approssimativamente 8 fette da ciascun rotolo. Un po’ di salsa di soia per condire il bitomaki è servito.

    ratatouille

    Gli ingredienti privilegiati della ratatouille sono le verdure: dalle melanzane alle zucchine, dalle patate ai peperoni, dalle carote alle cipolle, che vanno tutte tagliate a tocchetti di dimensioni simili. Prepara dopo averle affettate un composto a base di pangrattato, parmigiano, sale, pepe, aglio e prezzemolo tritati. Versa le verdure in una teglia da forno, aggiungi il composto e coprile con un po’ d’olio. Infornale a 180 gradi per circa un’ora, verificando che non si asciughino eccessivamente ed aggiungendo, in tal caso, un po’ di brodo. Guarda 10 ricette vegetariane con i fagiolini

    sarmale

    I sarmale sono involtini a base di riso e cavolo, o in alternativa foglie di vite, tipici della cucina romena, interpretati in modi diversi in tutto l’est Europa. Rosola in padella cipolla e carota tritate finemente, nel frattempo cuoci il riso per una decina di minuti, quindi uniscici un cucchiaio di semolino, concentrato di pomodoro e 1 uovo. Mescola bene in modo da formare un composto omogeneo. Sbollenta le foglie del cavolo verza in acqua dopo aver aggiunto il succo di 1 limone e un cucchiaio di sale grosso. Riempi le foglie di cavolo raffreddate con il composto e disponi i sarmale in un pentolone con un po’ d’olio, coprendo il tutto con acqua, lasciando cuocere per circa 1 ora e mezza a fuoco basso.

    salade-mechouia

    Piatto tipico della Tunisia, facile da preparare e davvero delizioso. Ti occorrono pomodori freschi, pepe verde, uova, cipolle, olive nere e verdi, aglio in polvere, tabel, aceto, olio d’oliva, sale. Trattandosi della rivisitazione vegetariana non utilizzeremo il tonno. Taglia i pomodori, i peperoni e le cipolle a fette, quindi falli grigliare. Tritali finemente con un coltello dopo aver eliminato la pelle, quindi uniscili alla salsa di sale, tabel, pepe, olio, aglio e aceto. Guarnisci con uova e olive. Guarda 10 insalate estive vegetariane

    melanzane alla tunisina

    Un altro piatto tipico della Tunisia sono le melanzane, cui si aggiungono pomodori, cipolle e capperi. Svuota le melanzane del contenuto dopo averle tagliate in due, cospargile di sale in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Soffriggi nel frattempo l’aglio e la cipolla, quindi aggiungi pomodori, capperi e olio sulle melanzane, lasciandole cuocere in padella con poca acqua, monitorando spesso la cottura.

    berbere

    Taglia la barbabietola a listarelle e disponila in una ciotola insieme ai crauti scolati. Aggiungi succo di limone e lascia a riposo. Nel frattempo pesta le spezie, ti serviranno timo secco, zenzero, cannella e peperoncino in polvere, chiodi di garofano, fieno greco, pepe nero, pimento, coriandolo secco, semi di cardamomo. Versa il berberè sull’insalata preparata precedentemente con i crauti e la barbabietola e voilà, il piatto etnico è servito.

    1009

    PIÙ POPOLARI