5 ricette vegetariane per San Valentino

5 ricette vegetariane per San Valentino
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette vegetariane, Vivere green, San Valentino
Ultimo aggiornamento: Venerdì 05/02/2016 15:52

    ricette vegetariane san valentino

    Le ricette vegetariane preparate anche in occasione di San Valentino costituiscono un punto di riferimento importante per un menu green a 360°. Anche le ricorrenze rappresentano momenti in cui possiamo contribuire alla sostenibilità ambientale, con un po’ di rispetto in più nei confronti dei nostri amici animali. Dagli antipasti, al primo, dal secondo al dessert: vediamo quali piatti mettere a punto. Si possono realizzare dei ventaglietti di sfoglia ai semi di papavero, tortelli cremaschi, spezzatino di soia con funghi, cuore di melanzane e profiteroles alla banana. Davvero da leccarsi i baffi!

    ventaglietti sfoglia

    Si tratta di stuzzichini semplici da preparare, che non implicano nessuna fatica e che si basano sull’utilizzo di pochi ingredienti: 250 grammi di pasta sfoglia e 80 grammi di zucchero, oltre ai semi di papavero (due cucchiai). Distendete la pasta sfoglia su una spianatoia e provvedete a cospargerne entrambi i lati con lo zucchero. Arrotolate per formare un panetto, da lasciare riposare in frigorifero per un po’. Tagliate poi dei trancetti della lunghezza di circa un centimetro. Questi ultimi vanno passati nello zucchero e nei semi di papavero e disposti su una teglia da infornare a 200 gradi per circa sette minuti, in modo che diventino dorati.

    tortelli cremaschi

    Per preparare questa pasta ci servono: amaretti (300 grammi), uvetta (100 grammi), cedro candito (50 grammi), 1 uovo, marsala, grana, marsala, farina, burro, parmigiano (tutti 100 grammi), un mostaccino, due mentine, un limone, noce moscata, sale, sale, acqua (500 grammi). Tritate gli amaretti, il mostaccino, le mentine, l’uvetta e il cedro. Aggiungete un uovo, il grana, mezzo bicchiere di marsala, la buccia grattugiata del limone, la noce moscata, un pizzico di sale e lasciate riposare per un’intera notte. Preparate una sfoglia con un chilo di farina, un uovo, l’acqua e il sale. Ricavate dei dischi e, al centro di ciascuno di essi, mettete un po’ di ripieno. Cuocete i tortelli per 20 minuti e condite con burro, parmigiano e qualche foglia di salvia.

    spezzatino soia

    Per preparare questo spezzatino occorrono: 100 grammi di soia, 300 grammi di funghi pioppini, uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di olio, brodo granulare bio (2 cucchiaini), vino bianco (mezzo bicchiere), sale e pepe. Mettete la soia in una pentola con acqua bollente e un cucchiaino di brodo. Lasciate bollire il tutto per circa dieci minuti. Nel frattempo passate i funghi in padella con l’olio, facendo rosolare l’aglio. Toglietelo e aggiungete lo spezzatino. Lasciate cuocere a fuoco lento, aggiungendo via via dell’acqua. Infine, sfumate con il vino e con un altro cucchiaino di brodo, per ottenere un sughetto delizioso. Spolverizzate con sale, pepe e prezzemolo fresco tritato.

    cuore melanzane

    La ricetta del cuore di melanzane è adatta anche come contorno. E’ facile da preparare e servono pochi ingredienti. Vi occorrono in particolare: 2 melanzane lunghe, olio extravergine d’oliva, peperoncino, sale e prezzemolo quanto basta. Praticate con una forchetta dei buchi nelle melanzane e mettetele in forno a 180 gradi, facendole cuocere per mezz’ora. Quando vedrete che la buccia diventerà raggrinzita, toglietele dal forno e tagliatele a metà. Raccogliete la polpa con un cucchiaio. Poi frullatela, aggiungendo olio, sale e peperoncino. Il risultato deve consistere in una crema densa. Con questa formate un cuore da abbellire con del prezzemolo fresco. Si può servire anche con dei crostini di pane integrale.

    profiteroles banana

    Per i profiteroles alla banana ci servono i seguenti ingredienti: una confezione di bignè, due dl di panna, 50 grammi di zucchero a velo, tre banane, un limone, cioccolato fondente (100 grammi), zucchero di canna (un cucchiaio). Riducete a pezzetti il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria. Montate la panna, incorporando lo zucchero a velo. Frullate due banane con il succo di limone e amalgamatele alla panna montata. Riempite tutti i bignè con la crema ottenuta e disponeteli a piramide su un piatto, mettendo fra l’uno e l’altro dell’altro ripieno. Versate sopra il cioccolato e decorate con fettine di banana passate nello zucchero di canna.

    886

    PIÙ POPOLARI