15 cibi che accelerano il metabolismo

Per perdere peso possiamo accettare l'aiuto della natura, grazie a 15 alimenti che accelerano il metabolismo. Dieta ed esercizio fisico sono le due costanti che davvero aiutano nella riduzione del peso, ma anche la scelta di alcuni alimenti che stimolano il metabolismo, aumentando la capacità di sciogliere i grassi, non è da poco! Scopriamo insieme quali sono!

da , il

    Ecco 15 alimenti che accelerano il metabolismo, alimenti che velocizzano in modo naturale tutti quei meccanismi che il nostro corpo mette in atto per bruciare i grassi, trasformandoli in energia invece di accumularli sotto forma di adipe. Per dimagrire si sa, dieta equilibrata e sana ed esercizio costante sono le soluzioni migliori, ma possiamo attraverso alcuni alimenti riuscire a smuovere un metabolismo lento. Parliamo di alimenti, alcuni dei quali hanno un elevato effetto termogenico, i brucia calorie, altri, invece, contengono sostanze nutritive che aumentano il metabolismo, come per esempio gli antiossidanti. Come distinguerli? Il colore è il segreto. Gli alimenti colorati sono ricchissimi di antiossidanti, i quali attivano un particolare enzima, l’AMPK, che ha la capacità di aumentare la produzione di energia da parte delle cellule dell’organismo. Ma quali sono quindi questi 15 alimenti brucia grassi, che aiutano a trasformare il cibo in energia anziché in grasso? Scopriamoli assieme!

    1. Le spezie: curcuma, curry e zenzero

    Via libera a tutte le spezie, in particolare curcumina, zenzero, ma anche curry, pepe verde e cannella. Stimolano la circolazione e favoriscono la termogenesi innalzando la temperatura corporea. Lo zenzero invece è un importante attivatore del metabolismo: può essere grattuggiato su alcune pietanze o mischiato a tisane e smoothies.

    2. Aromi piccanti

    Uno studio canadese ha dimostrato che includere aromi piccanti nella dieta, è utile per bruciare centinaia di calorie in più. Il peperoncino, oltre ad essere una incredibile fonte di vitamina C contiene la capsaicina, una sostanza che ha effetto stimolante sul metabolismo: l’ideale sarebbe aggiungere un cucchiaio di peperoncino tritato per un pasto una volta al giorno. Attenti a non esagerare!

    3. Tè verde

    Sono numerosi gli studi scientifici che osannano le proprietà di questa bevanda: inibisce l’assorbimento dei grassi e grazie alla teobromina aiuta a distribuire il grasso su tutto il corpo. Combatte anche la ritenzione idrica favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso ed è ricco di antiossidanti, utili nella lotta contro i radicali liberi.

    4. Cereali integrali: avena e riso

    I cereali integrali sono ricchi di sostanze nutritive e carboidrati complessi che aiutano il corpo a bruciare più grassi e stabilizzano il livello di insulina. Avena e riso integrale sono carboidrati a lento rilascio ed offrono energia di lunga durata, senza i picchi insulinici associati ad alimenti ricchi di zucchero. L’insulina facilita la trasformazione dei carboidrati in grassi, l’accumulo dei grassi nei tessuti ed infine blocca la lipolisi, motivo per cui è considerato l’ormone dell’ingrassamento.

    5. Lenticchie

    Il ferro è un minerale fondamentale: la sua carenza può provocare un rallentamento del metabolismo con conseguente problema per il proprio giro vita. Una tazza di lenticchie fornisce il 35 per cento delle vostre esigenze quotidiane di ferro.

    6. Agrumi: arance rosse e pompelmi

    Ricchi di vitamina C , le arance rosse e i pompelmi, agevolano il processo di combustione dei grassi e aiutano a mantenere elevato il nostro metabolismo. Questo sembrerebbe essere dovuto proprio alla vitamina C presente in elevata quantità, vitamina utile e salutare che contribuisce a ridurre i picchi di insulina.

    7. Crucifere: broccoli, cavolfiori e cavoli

    Ricchi di antiossidanti, vitamine, fibre e sali minerali i broccoli rinforzano e disintossicano l’organismo. Questo ortaggio contiene anche il “calcio”, un noto minerale che contribuisce a ridurre il peso. Il cavolfiore, oltre ad avere un elevato potere saziante è ricco di vitamina C, potassio, calcio, fosforo e contribuisce a controllare i livelli di zucchero nel sangue, mentre i cavoli (cavoletti di bruxelles, verza, cavolo cappuccio…) sono poveri di grassi e ricchi di fibre, favoriscono la disgregazione dei depositi adiposi, in particolare sulla zona addominale.

    8. Frutti rossi

    Comprendono ciliegie, fragole, frutti di bosco (more, lamponi, mirtilli..): aiutano a proteggere il microcircolo e sono ideali da consumare al mattino per colazione. I lamponi, così come le fragole, hanno proprietà diuretiche, astringenti, lassative e antiossidanti, in più prevengono infezioni alle vie urinarie. Un’alimentazione ricca di mirtilli, invece, aiuta a ridurre il grasso, abbassa i livelli di insulina producendo, quindi, un effetto benefico su coloro che sono in sovrappeso. Le ciliegie, ricche di potassio, contrastano i cali energetici e la stanchezza psicofisica.

    9. Uva nera

    Ha comprovate proprietà che aiutano l’organismo a regolare il consumo di grasso: lo afferma uno studio americano pubblicato sul Journal Nutrition Biochemistry. A quanto pare un buon bicchiere di vino rosso o il consumo ragionevole di uva aiuterebbe a bruciare meglio i depositi di grasso nelle persone che hanno chili di troppo. La buccia dell’uva nera, inoltre, contiene resveratrolo, sostanza che rallenta l’invecchiamento dell’epidermide.

    10. Acqua fredda

    Sapevate che il corpo brucia più calorie per digerire delle bevande fredde col ghiaccio che per digerire gli alimenti? Diversi studi hanno suggerito che 5 o 6 bicchieri di acqua fredda potrebbero aiutare a bruciare circa 10 calorie in più al giorno, che equivale a circa 1 chilo di perdita di peso ogni anno senza alcuno sforzo

    11. Pomodori

    Sono diuretici, grazie al loro alto valore di vitamina C e antiossidanti. Inoltre contengono una elevata quantità di pectina, una sostanza che ostacola l’assorbimento dei grassi.

    12. Olio extravergine di oliva

    L’olio extravergine di oliva contiene grassi polinsaturi che hanno la proprietà di diminuire il senso di fame. In più l’olio contiene l’acido oleico utile per eliminare i grassi in eccesso, mantiene il livello normale di zucchero nel sangue, può aumentare l’ HDL e agisce come un antinfiammatorio, antimicrobico e antiossidante.

    13. Cioccolato amaro

    Parliamo quindi di cioccolato fondente, almeno al 75%. E’ un alimento termogenico, quindi stimola il sistema metabolico, inducendo l’organismo a produrre calore, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare. Alcuni ricercatori hanno dimostrato che 40 gr di cioccolato fondente al giorno aiuta a stimolare il metabolismo.

    14. Aglio

    Ha un’azione peristaltica, è disintossicante ed è efficace nello stimolare il metabolismo aumentando la capacità di bruciare i grassi. In più è efficace nel tenere sotto controllo il colesterolo e i picchi glicemici.

    15. Mele e pere

    Studi scientifici hanno dimostrato che questi due frutti aiutano ad accelerare il metabolismo e a ridurre il peso corporeo. La ricerca svolta dall’Università di Stato di Rio de Janeiro, ha scoperto che le donne che hanno mangiato tre piccole mele o pere quotidianamente hanno perso più peso rispetto ad altre donne che invece non hanno introdotto questi due frutti nella propria alimentazione.