12 cibi che aiutano a perdere peso

Esistono cibi che aiutano a dimagrire? La risposta è si! Sono veri e propri "grasso combattenti", in grado di velocizzare il metabolismo, attivare la termogenesi e mobilitare i grassi depositati. Questo non significa che potete mangiare ciò che volete,men che meno che non mangiate affatto. Una dieta deve essere comunque equilibrata e sana!

da , il

    Dimagrire senza mettersi a stecchetto? Con 12 cibi che aiutano a perdere peso, veri e propri alimenti brucia-grassi, è più facile di quanto si pensi! Le diete drastiche sono bandite: il corpo, in assenza di “carburante” tenderà a fare riserva di grassi invece di bruciare quelli che già ci sono. Quindi, se la vostra intenzione è quella di mangiare esclusivamente uno dei cibi che stiamo per proporvi, con un regime dietetico ristretto, allora non approderete ad alcun risultato duraturo nel tempo, causando anche una grossa carenza di nutrimenti al vostro organismo. La natura mette a nostra disposizione cibi in grado di velocizzare il metabolismo, che aiutano a dimagrire e inducono a bruciare molte più calorie di un qualsiasi altro alimento, perché attivano la termogenesi. Parliamo soprattutto di frutta e verdura e se prendete l’abitudine di fare esercizio 3 volte alla settimana, il risultato è garantito e senza sacrificio. Ma vediamo adesso quali sono i cibi con alto potere dimagrante!

    1. Tutti i frutti con vitamina C

    Dagli agrumi ai pomodori, tutti i frutti ricchi di vitamina C e fibre, hanno la proprietà di bruciare i grassi! Secondo la Dott. ssa Natasha Turner, celebre naturopata nordamericana, fondatrice della Clear Medicine Wellness Boutique di Toronto, è innanzitutto necessario un periodo di dieta detox, alimentandosi con cibi che contengono sostanze in grado di ripulire il corpo, come magnesio e vitamina C. Di alimenti con vitamina C ne esiste una lista completa!

    2. Ananas

    2. Ananas Si dice che l’ananas faccia dimagrire, ma è realmente efficace? In realtà, la sua efficacia dipende dal tipo di alimentazione che seguite! Se sostituite l’ananas, al posto di cibi spazzatura, ogni volta che avete gli attacchi di fame, allora l’ananas è molto efficace, saziando in fretta e apportando pochissime calorie. Consumata fresca, contiene la bromelina, un enzima che favorisce la scomposizione delle proteine e combatte la ritenzione idrica responsabile della cellulite e degli aumenti di peso localizzati.

    3. Insalata

    Mangiare l’insalata prima di ogni pasto, aiuta a sentirsi sazi, inoltre è ricca di fibre, sali minerali ed è povera di calorie. Ovviamente non si vive di sola insalata! Aggiungendo un apporto proteico, renderete più completo un pasto: per esempio, potreste provare a sostituire un pasto al giorno con una mega insalatona, fatta di verdure a foglia verde, verdure a vostra scelta, una porzione di fagioli o tofu o mezza tazza di semi, condita con un filo d’olio o del succo di limone fresco.

    4. Legumi

    Parliamo in particolare di fagioli, ceci e lenticchie, ricchi di proteine, che aiutano il corpo nella costruzione dei muscoli. I fagioli sono ricchi di vitamine A, B, C ed E, contengono sali minerali e la lecitina, che impedisce l’accumulo di grasso nel sangue: sono indicati per aiutare l’apparato cardiocircolatorio e per ridurre il peso. Cucinati con una foglia di alloro o di alga Kombu, non avrete neanche il senso di gonfiore ad essi associato.

    5. Verdure crude.

    Carote, sedano, ravanelli e tutte le verdure che possono essere consumate come snack, sono ottime! I cibi crudi richiedono un maggior consumo di energia per essere digeriti, dovuto alla masticazione più lunga. Una ricerca pubblicata sull’American Journal Clinical Nutrition, ha comparato una dieta a grasso ridotto ed una uguale, ma che includeva frutta e verdure crude. Il risultato, dopo un anno di ricerca, ha evidenziato che il secondo gruppo ha perso 1,4 kg in più rispetto al primo, ha mangiato il 25% in più ed ha avvertito molto meno il senso di fame.

    6. Cavolo

    Ma quanto bene fa il cavolo? Alimento prezioso, ricco di vitamina C, antiossidanti, potassio, ferro e calcio, disintossica, protegge dalle malattie e aiuta a dimagrire. Crudo o cotto inibisce la conversione di zuccheri e carboidrati in grassi, il che è importante per la riduzione del peso. Provate a bere succo di cavolo e carote (o limone) ogni giorno, all’interno di regime dietetico equilibrato e controllato e vedrete che benefici! L’aggiunta di carote o limone rende più gradevole il suo sapore.

    7. Peperoncino

    Il peperoncino fa dimagrire! Esso contiene una sostanza, la capsaicina, responsabile della sensazione del piccante, che secondo un recente studio, condotto nel 2009 e pubblicato sul Journal of Clinical Nutrition, avrebbe la capacità di ridurre l’appetito, accelerare il metabolismo ed aumentare la termogenesi, oltre a rendere il cibo più saporito. Il calore generato dai peperoncini, aumenta il consumo di calorie per alcune ore dopo i pasti.

    8. Aceto

    Bere aceto, condimento base della cucina italiana, sembra faccia dimagrire! L’acido acetico, infatti, regolarizza il metabolismo e stimola il senso di sazietà, ha inoltre una funzione disintossicante e purificatrice per reni e vescica, migliora la risposta insulinica e stimola la produzione di succhi gastrici. Non è quindi consigliato per chi soffre di reflusso gastroesofageo, colon irritabile e ulcera gastrica.

    9. Cereali integrali

    Non fanno dimagrire ma…sono ottime fonti di fibra, e soprattutto sono carboidrati complessi, pertanto non causano picchi glicemici, che portano il corpo a depositare i grassi come riserva. Buona parte delle loro fibre resiste alla digestione e all’assorbimento da parte dell’intestino, inoltre danno un forte senso di sazietà, regolano la funzione intestinale e aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue.

    10. Tè verde

    Più che aiutare a perdere peso, il tè verde è in grado di influenzare il meccanismo di accumulo dei grassi, aiutando così a dimagrire. Lo afferma uno studio dei ricercatori della Poznan University, pubblicato sulla rivista Nutrion Research. Inoltre. Il tè verde contiene caffeina ed una serie di micronutrienti, che agendo in sinergia, contrastano la cellulite.

    11. Mele

    Hanno poche calorie, molte fibre e tanta acqua, regalando così un forte senso di sazietà. Le mele stimolano la produzione di pectina, una fibra idrosolubile che aiuta la peristalsi intestinale e riduce il colesterolo nel sangue. La mela rossa è ricca di piruvato, una sostanza che inibisce l’accumulo di grassi, favorendo la riduzione delle scorte di adipe del nostro corpo. L’ideale sarebbe mangiarne 3 al giorno!

    12. Alghe

    Conosciute soprattutto nella cucina orientale, non vengono quasi mai usate da sole: spesso insaporiscono zuppe, minestre, involtini e insalate. Hanno un elevato potere nutritivo, sono molto proteiche, ricche di sali minerali e soprattutto sono fonti di vitamina B12. Hanno un elevato contenuto di iodio, grazie al quale le alghe stimolano la tiroide, aumentando così il metabolismo dei grassi.