10 rimedi naturali per sgonfiare la pancia

10 rimedi naturali per sgonfiare la pancia
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/10/2014 20:17

    rimedi naturali per sgonfiare la pancia Diversi sono i rimedi naturali per sgonfiare la pancia. Questo disturbo può essere motivo di disagio e le cause possono essere differenti, dall’alimentazione scorretta alla cattiva digestione, dalle intolleranze alimentari all’eccessiva sedentarietà. E’ importante trovare le soluzioni giuste, che la natura mette a nostra disposizione.

    carbone vegetale Il carbone vegetale è uno dei rimedi naturali più utilizzati contro il gonfiore addominale. Lo possiamo trovare in farmacia o in erboristeria in capsule o in tavolette, che si assumono con acqua abbondante.

    finocchio Per favorire la digestione ed allontanare i gonfiori, si può consumare il finocchio fresco, sia cotto che crudo. Vanno bene anche delle tisane a base di semi di finocchio. Questo ingrediente si dimostra davvero fondamentale per aiutare a combattere i disturbi intestinali, avendo delle proprietà carminative notevoli.

    sedano Il sedano ha numerosi vantaggi. Non soltanto è ricco di fibre, ma contiene anche molti sali minerali, che svolgono un’azione rimineralizzante e depurativa nei confronti di tutto l’organismo. Ha notevoli proprietà diuretiche e per questo aiuta a liberarsi delle tossine in eccesso.

    mele Molto importante è anche il consumo di mele, che sono ricche di fibre alimentari. La mela aiuta la digestione e previene il gonfiore addominale. Mangiando questa frutta, ci si mette al riparo da ogni possibile problema di pancia gonfia.

    zenzero Lo zenzero è un ottimo rimedio naturale da tenere in considerazione. Tra l’altro il suo uso si presta molto bene in vari piatti. Lo si può usare come condimento per le insalate, lo si può grattugiare sulle pietanze oppure con esso si possono preparare delle gustose tisane.

    zucche La zucca ha come caratteristica essenziale il fatto di essere facilmente digeribile. Contiene poche calorie e molte fibre e per questo aiuta il transito intestinale, evitando che si formino quei fastidiosi gonfiori, che possono causare anche il mal di pancia.

    melissa La melissa ha un’azione antispasmodica, antinfiammatoria e carminativa, per questo è indicata nei disturbi della digestione. E’ disponibile anche sotto forma di tintura madre: se ne possono prendere 20 gocce in poca acqua, 3 volte al giorno dopo i pasti.

    camomilla La camomilla è indicata soprattutto per la sua azione calmante. Anche essa ha proprietà antispasmodiche e riesce a produrre un rilassamento dei muscoli, anche quelli dell’intestino. Tutto merito dei flavonoidi e delle cumarine, che essa contiene.

    tiglio Il tiglio agisce soprattutto come un rilassante. Ha un’azione sedativa e ansiolitica sul sistema neurovegetativo e per questo agisce bene soprattutto contro i gonfiori causati dallo stress. E’ molto utile in caso si soffra di sindrome dell’intestino irritabile.

    avocado L’avocado ha accentuate proprietà antinfiammatorie. Può essere utilizzato per aiutare la digestione, per purificare e depurare l’organismo. Potrebbe essere consumato soprattutto nelle insalate, ottima è quella a base proprio di avocado e di arance.

    822

    PIÙ POPOLARI