10 rimedi naturali contro l’orticaria

Scopriamo insieme i rimedi naturali contro l’orticaria. Affidiamoci all’aloe vera, alla liquirizia, allo zenzero e all’olio essenziale di camomilla.

da , il

    I rimedi naturali contro l’orticaria sono molto utili, perché ci possono venire in aiuto contro il prurito diffuso e gli arrossamenti provocati da questo disturbo. Non occorrono sostanze chimiche, che possono avere anche degli effetti collaterali che fanno male all’ambiente e alla nostra salute. Madre Natura ha la soluzione giusta per ogni problema. Anche nel caso dell’orticaria ci può venire incontro con delle soluzioni naturali davvero importanti nella cura della pelle, per contrastare le cause dell’orticaria, che possono consistere in una cattiva alimentazione, in un periodo di forte stress o in reazioni a medicinali o additivi. Scopriamo insieme quali sono tutti i rimedi che ci possono dare una sensazione di benessere contro il prurito.

    1. Biancospino

    Nel biancospino è contenuta la quercitina, che ha proprietà lenitive e antistaminiche. Davvero importante, quindi, per riuscire a ridare un senso di sollievo alla pelle in preda al prurito.

    2. Liquirizia

    Anche la liquirizia ha un effetto antistaminico, che può darci un sollievo contro il prurito causato dall’orticaria. Soprattutto la liquirizia agisce alleviando l’infiammazione della pelle.

    3. Ghiaccio

    Il ghiaccio è un altro rimedio naturale da tenere in considerazione se soffriamo di orticaria. E’ sufficiente prendere alcuni cubetti di ghiaccio dal freezer, metterli in un asciugamano e applicarli sulla zona interessata dal prurito. E’ bene ripetere 3 o 4 volte al giorno.

    4. Olio di sandalo

    L’olio essenziale di sandalo può avere un’azione notevole contro il prurito. Ha un effetto calmante. Basta bagnare un batuffolo di cotone con questo olio essenziale e passarlo sulla zona interessata.

    5. Zenzero

    Lo zenzero agisce con proprietà rinfrescanti sul prurito provocato dall’orticaria. Anche questo ingrediente ha un effetto antistaminico da non sottovalutare.

    6. Bicarbonato di sodio e farina d’avena

    Mettiamo la parte interessata dal prurito in acqua, aggiungendo bicarbonato di sodio e farina d’avena in dosi differenti a seconda dell’estensione della parte da trattare.

    7. Olio di menta

    Un altro rimedio per il trattamento casalingo dell’orticaria consiste nell’uso dell’olio di menta. Se non si ha l’olio, si possono utilizzare alcune foglie di menta fresca schiacciata.

    Leggi le proprietà benefiche della menta piperita

    8. Calendula

    La calendula è ricca di quercitina, che è un flavonoide dall’azione antistaminica. Grazie alla quercitina l’effetto contro il prurito è garantito.

    9. Olio essenziale di camomilla

    La camomilla è nota per le sue proprietà calmanti, che possono farsi sentire anche sulla cute. Basta applicare qualche goccia di olio essenziale di camomilla sulla pelle, tamponandolo con un batuffolo di cotone. In poco tempo il fastidioso prurito causato dall’orticaria sparirà.

    Scopri le proprietà e i benefici della camomilla

    10. Aloe vera

    Il gel tratto dalle foglie dell’aloe vera è veramente d’aiuto nel calmare l’infiammazione e nell’attenuare il senso di prurito. Applicandolo sulla cute, ne riceveremo subito una sensazione di benessere e inoltre questo ingrediente può contribuire a rendere la pelle più idratata.