10 ricette vegan per la festa del papà

Siete pronti per 10 ricette vegan per la festa del papà? Gustosissime, sane, leggere alcune altre meno ma tutte senza derivati animali, nel pieno rispetto della vita di ogni essere vivente. Diamo uno sguardo a queste 10 ricette vegan per festeggiare tutti i papà!

da , il

    Oggi vi presentiamo 10 ricette vegane per la festa del papà, che come sappiamo si celebra il 19 marzo, il giorno di San Giuseppe. Per chi festeggia in compagnia di amici o in famiglia, e vuole arricchire il proprio menù vegano per questa giornata, proporremo alcune ricette semplici e veloci con le quali delizierete il palato di tutti, grandi e piccini: dalle lasagne vegan ai funghi porcini e zucca al ragù vegano per condire tutti i tipi di pasta che desiderate, per finire ai dolci, come il budino al caffèo la classica torta di mele. Nel giorno della festa del papà, tra le poesie e i doni dei bambini al loro genitore, ricordiamoci di festeggiare con una cucina etica, rispettando la vita degli animali ed evitando di partecipare al loro sfruttamento per produrre uova, latte o burro. Ecco quindi 10 ricette vegane per festeggiare il vostro papà “senza crudeltà” e con un’alimentazione sana, che rimane ugualmente golosissima.

    1. Lasagne vegan ai funghi porcini e zucca

    Ingredienti: lasagne, besciamella vegan e funghi. Immergete velocemente le lasagne in acqua calda, poi ritiratele e stendetele su di un canovaccio. In una teglia rettangolare, stendete un primo strato di besciamella veg, poi uno strato di lasagne disposte ad un centimetro l’una dall’altra, infine uno strato di funghi porcini e zucca, precedentemente cotti in padella con olio, aglio e prezzemolo. Continuate alternando besciamella, lasagne, funghi e zucca, e terminate con uno strato misto di besciamella veg, funghi e zucca.

    2. Ragù vegano

    Ingredienti: bocconcini di soia disidratati, aglio carota, sedano, cipolla, olio evo qb., mezzo bicchiere di vino rosso, passata di pomodoro, pepe e sale. Mettete in ammollo la soia per circa 40 minuti, nel frattempo tagliate finemente le verdure insieme all’aglio. Quando la soia sarà reidratata, strizzatela bene per eliminare l’acqua e macinatela in un tritatutto. In una pentola, fate soffriggere con un filo d’olio il trito di verdure per qualche minuto, aggiungete quindi la soia tritata, fatela insaporire con gli aromi, poi versatevi mezzo bicchiere di vino rosso. A questo punto, versate la passata di pomodoro, aggiungete sale e pepe e coprite la pentola. In soli 30 minuti, il vostro ragù sarà pronto.

    3. Polpette di cavolfiore

    Ingredienti: mezzo cavolfiore, 4 patate, una cipolla, sale, olio, pepe, pangrattato, un pizzico di curcuma, cumino e coriandolo.

    Pulite il cavolfiore e cuocetelo in padella insieme alle patate, olio, cipolla e un pizzico di sale. Una volta cotti, schiacciate bene cavolfiore e patate, aggiungete il sale, le spezie e il pangrattato.

    Mettete a riposare in frigo per circa un’ora, poi riprendete il composto e formate delle polpette che friggerete in olio caldo. Aggiustate di sale e servite.

    4. Zucchine ripiene

    Ingredienti: zucchine, pane raffermo, olive taggiasche, capperi, pomodori secchi, basilico, menta, peperoncino, olio, sale, pepe.

    Pulite le zucchine, eliminate la calotta e mettetele a bollire in acqua salata. Toglietele dall’acqua prima che diventino molli e lasciate raffreddare. Eliminate la polpa dalle zucchine, poi frullatela con sale, pepe, peperoncino, olive, capperi, menta e basilico, pomodori secchi e una fettina di pane raffermo. Farcite le zucchine con questo composto, rimettetele in forno per 15 minuti a 180 gradi.

    5. Penne con zucchine e salsa di noci

    Ingredienti: penne, zucchine, noci, latte di soia, cipolla, olio e sale qb

    Per la salsa di noci, frullate un pacchettino di noci sgusciate e poi aggiungere latte di soia fino alla densità voluta. Tagliate le zucchine, precedentemente lavate, a pezzettini piccoli e fatele cuocere in una padella con olio, cipolla tritata finemente e sale. In una pentola, versate le penne in abbondante acqua bollente salata. Non appena le penne saranno pronte, scolate e versatele nella padella insieme alle zucchine e alla salsa di noci. Fatele saltare per qualche secondo e servite!

    6. Pesto alla genovese vegan

    Per il pesto: due manciate di foglie di basilico fresco lavate, una manciata di pinoli, un po’ di lievito in scaglie, qualche spicchio d’aglio, un bel po’ di olio d’oliva: mettete tutto in un frullatore, ed ecco il pesto già pronto. Potete usarlo per condire la pasta, meglio gli spaghetti oppure utilizzarlo come condimento su fettine di seitan cotte in padella,bruschette o sulle pita chips

    7. Bistecche di soia alla pizzaiola

    Ingredienti: bistecche di soia disidratate, passata di pomodoro, origano, olio, cipolla e sale qb.

    Mettete in ammollo le bistecche di soia per reidratarle, per circa 30 minuti. Dopo 10 minuti galleggeranno, quindi rigiratele dall’altra parte. Scolatele e strizzatele per bene, versatele in una padella con olio e cipolla tritata, poi dopo qualche minuto versate la passata di pomodoro, il sale e fate cuocere per circa 20 minuti. A cottura ultimata unite l’origano.

    8. Torta di mele vegan

    Ingredienti: circa 250 grammi di farina integrale o di farro, 50-70 grammi di zucchero di canna, lievito per dolci, 5 cucchiai di olio di semi di girasole deodorato, una banana molto matura, scorza di limone bio, acqua bollente.

    Impastate la farina con lo zucchero, la banana matura schiacciata, l’olio e la scorza di limone. Aggiungete pochissima acqua bollente, finché il composto diventi compatto, poi stendetelo su una teglia. Coprite con marmellata e fettine di mele, poco zucchero di canna e infornate a 160 gradi per circa 20-30 minuti.

    9. Budino vegan al caffè

    Ingredienti: 3 gr di agar agar, 5 gr di caffè solubile, 250 ml di latte di soia, 25 gr di zucchero

    Versate il latte di soia in un pentolino e portatelo alla temperatura di circa 80 gradi, poi versate a pioggia l’agar agar e mescolate energicamente. Quando l’agar si sarà sciolto, aggiungete lo zucchero ed il caffè solubile, continuando a mescolare fino a quando non avrete un composto ben amalgamato. Filtrate il budino liquido per eliminare la schiuma che si sarà formata, quindi versatelo in appositi stampi per budino e lasciate raffreddare in frigorifero per almeno un’oretta Rovesciate gli stampi e decorare a piacere

    10. Torta al cioccolato e arance

    Lavorate 180 g di margarina vegan con 180 g di zucchero di canna, poi aggiungere 50 ml di latte di soia e altri 180 g di zucchero. Aggiungete la scorza grattugiata di un’arancia e il succo di due arance spremute, un bicchierino di liquore all’arancia e 4 cucchiai di cacao. Infine, versate 320 g di farina integrale, una bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale. Versate nella tortiera e infornate nel forno già caldo a 180 gradi per circa 1 ora.