10 lavoretti di Halloween con il riciclo

10 lavoretti di Halloween con il riciclo
da in Riciclo, Riciclo Carta, Riciclo Creativo, Riciclo creativo Halloween, Riciclo Plastica, Riciclo Vetro, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 28/10/2014 20:18

    halloween contenitori fantasmi

    Volete realizzare dei lavoretti di Halloween e siete a corto di idee e creatività? Eccovi 10 proposte per voi da realizzare insieme ai vostri bimbi, il tutto con il riciclo creativo. Munitevi di carta, cartoncino, colla e forbici per i lavori più semplici, e per qualche creazione più elaborata o per chi ha una manualità migliore, stoffa, ago e filo. Se poi non avete tanto tempo, i fantasmini luminosi sono semplici, veloci e d’effetto. Dovete solo scegliere il lavoretto che più fa al caso vostro e mettervi all’opera il prima possibile: Halloween è alle porte!

    casa fantasmi halloween

    Per realizzarle vi serve: cartoni di bevande, giornali, cartoncini, colla, pennarello nero o pittura ad acquerello. Utilizzate i fogli di giornale per coprire completamente i cartoni del latte, poi con il pennarello o la pittura disegnate su cartoncino le finestre e le porte con le sagome che volete: streghe, gatti o pipistrelli. Ritagliate e incollate sulla parte anteriore del cartone! Riempite le scatole con le caramelle, poi chiudete il cartone con la colla e in questo modo avete creato un bel regalo.

    mostri con confezioni di latte

    Con il riciclo dei cartoni di latte e bevande si possono creare dei veri e propri mostri di Halloween coloratissimi. La modalità con cui realizzarli è quella vista per le case stregate, anche se in questo caso invece dei fogli di giornale, userete dei pezzi di stoffa riciclata per poter coprire tutto il cartone e per disegnare poi occhi naso e bocca. Se poi volete cimentarvi con pupazzi mostruosi fatti con lattine e tappi recuperati, avrete di che divertirvi tra viti e bulloni.

    occhi palla di polistirolo

    Non vi è dubbio che i lavoretti di halloween coinvolgano tantissimo i bambini: è, infatti, una festa molto amata da loro, con tutto ciò che Halloween significa, dai costumi spettrali, ai scherzetti, dolci, e tantissima fantasia che si sprigiona. Sul costume di Halloween i fantastici occhi a palla sono necessari, d’altra parte bastano pochi materiali, ma vi sono anche tantissime altre idee per realizzare maschere, festoni, zucche e pupazzi mostruosi.

    lavoretti con le bottiglie di plastica

    Se avete bottiglie di plastica potete creare dei mostri fantastici, come il viso dell’immancabile Frankestein ed il suo sorriso inquietante. Tutto ciò che vi serve: bottiglie di plastica, stoffa nera per creare i capelli e le sopracciglia, e pezzi di stoffa riciclata differente per gli occhi, la bocca e il naso. Fate un buco nero sulla stoffa ed ecco pronto il portacaramelle di Halloween.

    maschera lady gaga halloween

    Sapete già che maschera userete ad Halloween? E se creassimo una maschera davvero originale sullo stile di Lady Gaga? L’idea è di una modella del Paraguay, Larissa Riquelme, che per mostrarvi come farla, ha creato un video. La maschera viene creata con materiali di riciclo ed è adatta a tutti. Guardate nel video e creerete una maschera originale!

    Cd-zucca

    I lavoretti di Halloween sono davvero divertenti e al tempo stesso offrono la possibilità di dare il nostro contributo personale alla sostenibilità ambientale attraverso il riciclo ed il riuso creativo. Persino i vecchi cd possono essere trasformati in zucche ed essere riciclati. Il riciclo ha bisogno più di fantasia che di altro e senza troppe spese potrete abbellire la vostra casa .

    candele con bottiglie

    Per creare queste bellissime candele occorrono bottiglie di plastica, candele, taglierino e colori. Le bottiglie vengono divise in due, poi con un taglierino si ritagliano gli occhi, il naso e la bocca, secondo il vostro gusto e l’espressione che ricercate. Una volta colorata la bottiglia di plastica, basta inserire la candela all’interno ed ecco fatto: avete creato un bellissimo portacandele di Halloween

    zucche colorate

    Volete dipingere le zucche? Scegliete quelle con la superficie liscia, senza graffi o macchie, senza zone molli. La zucca deve essere fresca per durare il più possibile! Ora pulitela e asciugatela, poi scegliete un disegno e dato libero sfogo alla vostra creatività, colorandola come più vi piace. Se volete che il colore si fissi meglio, applicate un sigillante per piccoli lavori, poi per dipingere potete scegliere una vernice acrilica e qualsiasi strumento tra spazzolini, cotton fioc, spugne o batuffoli di cotone.

    pipistrelli di cartoncino

    Sono molto facili da realizzare: tagliate il cartoncino nero, secondo la forma di pipistrello che avete scelto. Gli occhi e la bocca possono essere ritagliati da cartoncini differenti e poi applicati, mentre il corpo può essere decorato con carta crespa o lana, opportunamente incollate. In questo modo darete un certo spessore ai pipistrelli di cartoncino. E’ un lavoro di riciclo creativo molto semplice ed adatto anche ai più piccoli.

    1152

    PIÙ POPOLARI