10 frutti esotici che fanno dimagrire

Alcuni frutti esotici che fanno dimagrire sono davvero utili alla nostra salute. Possiamo ricordare il lime, il frutto della passione, il mango, il kiwi, l’avocado e l’ananas.

da , il

    Ci sono dei frutti esotici che fanno dimagrire. Molti frutti tropicali possono essere considerati degli ottimi alimenti bruciagrassi. Proprio per questo motivo possono essere considerati adatti per l’alimentazione naturale di chi vuole restare in forma senza troppa fatica. Molti di questi frutti sono ricchi anche di proprietà benefiche, che ci aiutano a restare in salute. Vediamo che cosa possiamo mangiare per sentirci più in linea e più sani.

    Frutto della passione

    Il frutto della passione, anche se contiene diversi zuccheri, è ricco anche di vitamina A, E e C, oltre che di potassio e fosforo. Va bene soprattutto per chi soffre di ritenzione idrica. Può essere mangiato al naturale oppure con esso si possono preparare dei frullati o dei centrifugati, che sono ottimi per disintossicare.

    Mango

    Il mango riesce a svolgere una perfetta azione antiossidante e rafforza le difese immunitarie dell’organismo. Non è molto calorico e possiede delle efficaci proprietà diuretiche e lassative. Aiuta, quindi, a depurarsi delle tossine che spesso ci appesantiscono e rendono il nostro corpo meno funzionale. Si può consumare al naturale oppure la sua polpa può essere utilizzata, insieme a quella di altri frutti, per preparare la macedonia o nelle insalate.

    Litchi

    Il litchi è un frutto di origine cinese, che, oltre ad essere un tonico per lo stomaco, è un antinfiammatorio. In quanto tale, contrasta l’azione dei radicali liberi, che rallentano il metabolismo e favoriscono la formazione dei depositi di grasso. Contiene molta vitamina C, potassio, magnesio e fosforo. Inoltre riesce ad allontanare la fame, perché ha un alto potere saziante.

    Lime

    Il lime ha proprietà diuretiche, oltre che antisettiche. E’ da consumare soprattutto al mattino: si può bere un bicchiere di acqua tiepida con un lime spremuto, per stimolare le vie urinarie e facilitare lo svuotamento dell’intestino.

    Kiwi

    Il kiwi è adatto soprattutto a chi soffre di stitichezza. In questo modo permette all’organismo di liberarsi dalle scorie e di farci sentire meno appesantiti.

    Ananas

    Ha uno spiccato effetto diuretico e favorisce la digestione. E’ anticellulite e viene consigliato soprattutto alla fine del pasto, perché, grazie alla bromelina, rende più facile la digestione.

    Banana

    Le fibre di cui è ricca la banana riescono a stimolare la funzionalità intestinale. Contiene anche molto potassio ed è un energizzante a tutti gli effetti, indicata soprattutto per la convalescenza dei bambini e degli anziani.

    Avocado

    L’avocado è ricco di omega 3 e per questo riesce ad apportare molti benefici. Gli omega 3, infatti, non sono grassi che fanno male, ma stimolano la produzione di colesterolo “buono” e inibiscono il deposito di quello “cattivo”.

    Babaco

    Il babaco contiene soltanto 21 calorie ogni 100 grammi di prodotto. E’ adatto a chi vuole seguire una dieta ipocalorica, perché non apporta molti zuccheri all’organismo, ma può essere considerato una buona fonte di potassio.

    Papaya

    La papaya contiene soltanto 28 calorie ogni 100 grammi. Inoltre l’enzima di cui è ricca, la papaina, facilita il processo di digestione.